La mediazione in condominio

Il condominio rappresenta una realtà complessa in cui possono sorgere numerosi problemi tra i condomini. Uno di questi può essere rappresentato dall’𝐢𝐦𝐩𝐮𝐠𝐧𝐚𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐚𝐬𝐬𝐞𝐦𝐛𝐥𝐞𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨𝐦𝐢𝐧𝐢𝐚𝐥𝐞, particolarmente quando l’oggetto del contendere è l’amministratore. 𝐈𝐧 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐜𝐚𝐬𝐢, 𝐥𝐚 𝐬𝐨𝐥𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐦𝐢𝐠𝐥𝐢𝐨𝐫𝐞 𝐩𝐮𝐨̀ 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐫𝐚𝐩𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐚𝐭𝐚 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐞𝐝𝐢𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐜𝐢𝐯𝐢𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐦𝐞𝐫𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞. Si tratta di un metodo di risoluzione delle controversie alternativo alla giustizia ordinaria, che si basa sull’intervento di un mediatore neutrale e imparziale che cerca di favorire un dialogo tra le parti in conflitto, al fine di giungere ad una soluzione soddisfacente per entrambe. La mediazione civile commerciale in condominio è un’ottima soluzione per risolvere in modo rapido ed efficace le controversie che riguardano l’impugnativa dell’assemblea condominiale e in cui l’amministratore è coinvolto. Questa forma di mediazione è particolarmente indicata perché consente di evitare lunghe e costose cause giudiziarie, che spesso finiscono per peggiorare ancora di più la situazione. 𝐋’𝐨𝐛𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐨 𝐩𝐫𝐢𝐧𝐜𝐢𝐩𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐞𝐝𝐢𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐜𝐢𝐯𝐢𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐦𝐞𝐫𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐢𝐧 𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨𝐦𝐢𝐧𝐢𝐨 𝐞̀ 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐨 𝐝𝐢 𝐟𝐚𝐯𝐨𝐫𝐢𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐝𝐢𝐚𝐥𝐨𝐠𝐨 𝐭𝐫𝐚 𝐥𝐞 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢 𝐢𝐧 𝐜𝐨𝐧𝐟𝐥𝐢𝐭𝐭𝐨, 𝐚𝐥 𝐟𝐢𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐭𝐫𝐨𝐯𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐬𝐨𝐥𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐨𝐝𝐝𝐢𝐬𝐟𝐚𝐜𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢. Il mediatore, infatti, ha il compito di ascoltare le diverse posizioni e di cercare di arrivare ad un accordo che rispetti i diritti e le esigenze di tutti i condomini. Ma come funziona la mediazione civile commerciale in condominio? In primo luogo, è necessario trovare un mediatore accreditato e imparziale che possa svolgere il ruolo di terzo neutrale. Una volta trovato il mediatore, si stabiliscono le modalità della mediazione e si convoca l’assemblea condominiale. Durante la mediazione, il mediatore ascolta le diverse posizioni dei condomini e dell’amministratore e cerca di trovare un punto di equilibrio che possa soddisfare le esigenze di tutti. Una volta raggiunto l’accordo, viene redatto un verbale di mediazione che viene sottoscritto da tutte le parti in causa. La mediazione civile commerciale in condominio rappresenta un’ottima soluzione per risolvere in modo rapido ed efficace le controversie che riguardano l’impugnativa dell’assemblea condominiale e l’amministratore. Grazie alla figura del mediatore, infatti, è possibile arrivare ad un accordo soddisfacente per tutti, evitando lunghe e costose cause giudiziarie. Per questo motivo, sempre più condomini stanno ricorrendo a questa forma di mediazione per risolvere le proprie controversie in modo rapido ed efficace. 𝐕𝐚𝐥𝐞𝐧𝐭𝐢𝐧𝐚 𝐓𝐮𝐬𝐬𝐢
Valentina Tussi

Valentina Tussi

Amministratore Unico Italia Concilia SRL

Scrivici su WhatsApp
Messaggio WhatsApp
Torna in alto